Dimensionamento, cambia la geografia scolastica nel Vallo di Diano

0
146

Il dimensionamento scolastico di cui si è tanto discusso in quest’ultimo periodo è cosa fatta. Prende corpo il piano della geografia scolastica nel salernitano su cui la Regione Campania si appresta a deliberare. Trapelano – si legge su IlMattino – le prime indiscrezioni sugli accorpamenti che si faranno per l’anno 2024/2025 delle scuole che hanno meno di 900 alunni. In provincia di Salerno sono interessate ben 60 scuole, saranno formate 32 nuove istituzioni scolastiche di cui 4 omnicomprensivi.

Per quel che riguarda il territorio del Vallo di Diano ad essere interessate sono le scuole di Buonabitacolo, Caggiano, Montesano sulla Marcellana, Polla, Sala Consilina e Sant’Arsenio. Nello specifico, sempre da quanto trapelato, sembra che nascerà una scuola di nuova istituzione frutto dell’accorpamento del comprensivo di Montesano sulla Marcellana e Buonabitacolo. L’Istituto Omnicomprensivo di Polla accorperà l’Istituto Comprensivo di Caggiano come proposto dal Comune di Polla nel cercare soluzioni agli effetti negativi del dimensionamento scolastico. A marzo scorso aveva proposto di accorpare all’Istituto omnicomprensivo locale tutte le scuole di Auletta, Caggiano e Salvitelle quindi l’Istituto comprensivo di Caggiano. E ancora, ci sarà l’accorpamento dell’Istituto Comprensivo Viscigliete e dell’Istituto Camera a Sala Consilina. A Sant’Arsenio nasce l’omnicomprensivo tra  l’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Sacco” e l’Istituto Comprensivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here