Criticità sul Ponte Massavetere della SS19ter, ieri nuovo incontro in prefettura

0
149

Ieri un altro lungo incontro in Prefettura sulle criticità riscontrate dei lavori di messa in sicurezza dei ponti della SS19ter. All’incontro, chiesto dal Comune di Caggiano, erano presenti oltre al Prefetto Francesco Esposito e al vicario Franca Fico, i rappresentanti di Anas, Questura, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia Stradale, Coa, Carabinieri e settore Viabilità della Provincia di Salerno.

La Prefettura di Salerno ha fatto proprie le richieste di un continuo monitoraggio sui lavori, controlli assidui da parte delle Forze dell’ordine sulle limitazioni di carico per garantire l’apertura dei ponti e infine l’inserimento dei divieti previsti sulla Ss19ter anche in A2 utilizzando i pannelli a messaggio variabile sulla corsia sud a Sicignano e corsia nord a Polla.

A fine giugno è previsto un nuovo incontro, sempre in Prefettura, per verificare l’andamento dei lavori e le eventuali criticità.

A fine aprile Anas aveva ripristinato la circolazione la circolazione lungo il ponte Massavetere sul quale è attivo il senso unico alternato, così come sul ponte Ficarola che era stato riaperto al transito già dallo scorso mese di febbraio. Considerato che le attività sul ponte Calibri partiranno solo dopo l’ultimazione dei lavori principali sugli altri due ponti l’intera tratta stradale, fino alla ultimazione complessiva dei lavori, è quindi del tutto percorribile esclusi però i veicoli con massa superiore alle 3,5 tonnellate.

Il sindaco di Caggiano aveva segnalato diversi mezzi pesanti che continuano a violare la restrizione mettendo a rischio la loro incolumità, quella degli altri utenti della strada oltre alla stabilità del ponte. Aveva quindi presentato una richiesta al Prefetto di Salerno perché fosse convocato un tavolo di confronto. E gli incontri si stanno tenendo: una riunione c’è stata agli inizi di maggio, l’altra ieri e un’ulteriore appuntamento in prefettura ci sarà il mese prossimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here