Convention della Bcc Monte Pruno ad Alberobello il prossimo 25 maggio

0
289

Dipendenti, amministratori, collaboratori della BCC Monte Pruno, come ogni anno, tornano a riunirsi per l’appuntamento fisso della Convention. Un evento che, inizialmente, si svolgeva a fine anno ma che non ha l’esclusivo obiettivo di tracciare un bilancio dell’attività svolta.

Nel corso del tempo, infatti, l’incontro si è trasformato in un’occasione di crescita rivelandosi peraltro molto proficuo, dato che, la BCC Monte Pruno, ad oggi è tra le banche del Gruppo Cassa Centrale che creano più valore e prima nel mezzogiorno d’Italia. Dati questi che hanno spinto il gruppo a voler puntare sull’istituto di credito diretto da Michele Albanese anche per futuri ingressi in aree in cui il Gruppo non è presente e radicato, puntando dunque sulle competenze della BCC Monte Pruno. Passato, presente, futuro che si fondono in una Bcc di oltre 60 anni di storia ma che, nel corso del tempo, nonostante i cambiamenti sopravvenuti, ha cercato di mantenere invariata la sua sensibilità all’ascolto e alla vicinanza alle comunità.

Una vicinanza che li ha portati ad allargarsi e che, per la prossima convention li porterà ad Alberobello in Puglia dove, sabato 25 maggio, si terrà l’incontro a cui prenderanno parte anche alcuni esponenti di altre BCC del Gruppo Cassa Centrale in modo da poter meglio approfondire il tema: “Casse Rurali ieri, Banche di Credito Cooperativo oggi. Quali prospettive per il futuro?”. L’evento, che si terrà presso il Centro Congressi “La Chiusa di Chietri”, punta ad avviare una riflessione costruttiva e di analisi partendo dal passato quando sorsero le prime Casse Rurali, per arrivare al presente con le Banche di Credito Cooperativo. Passato e presente che, inevitabilmente spingono verso nuove sfide da rendere opportunità. E perché ciò avvenga, è necessario essere preparati.

“Conoscere le dinamiche storiche – secondo i referenti della BCC Monte Pruno – ci permette di prevedere e rispondere meglio alle situazioni future. Le sfide del passato spesso si trasformano in opportunità, come le innovazioni tecnologiche e i cambiamenti sociali. In sintesi, l’analisi critica del passato ci prepara ad affrontare il futuro con competenza e proattività. La BCC Monte Pruno, per questa convention, raggiungerà dunque la Puglia per far si che l’incontro possa diventare una opportunità unica di confronto in vista della nuova sfida che punta al rafforzamento dell’Istituto di credito diretto da Michele Albanese. La convention non perderà comunque la sua caratteristica di evento di socializzazione e di occasione per fare gruppo tra tutti i colloboratori aziendali. “Durante questi eventi, – spiegano infatti dalla BCC Monte Pruno – i dipendenti che credono ed amano il proprio lavoro, hanno l’opportunità di condividere esperienze, conoscenze e idee, creando un clima di fiducia e solidarietà tra di loro. La socializzazione durante una convention, inoltre, favorisce la coesione di gruppo, stimola la creatività e il senso di collaborazione, e può anche migliorare la comunicazione interna”.

La forza della BCC Monte Pruno, come più volte sottolineato dal Direttore Albanese, risiede proprio nella capacità di sentirsi gruppo e famiglia, condividendo scelte e strategie. “Questi eventi interaziendali – spiega il Direttore Genrale Michele Albanese – aggiornano le competenze dei dipendenti, migliorano la qualità del servizio, facilitano l’adattamento ai cambiamenti e promuovono l’innovazione. Sono convinto che la socializzazione tra i dipendenti durante la convention aziendale ad Alberobello può portare numerosi benefici in termini di engagement, motivazione e coesione di gruppo, contribuendo così al successo dell’evento e all’ambiente di lavoro all’interno dell’azienda. La partecipazione ad una convention aziendale è importante per diversi motivi: innanzitutto, è un’opportunità per i dipendenti che hanno deciso di partecipare di essere informati sulle novità e le strategie dell’azienda, nonché di condividere le proprie esperienze e conoscenze con i colleghi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here