Controlli autodemolizioni: sequestri e denunce a Campagna e Nocera Superiore

0
201

Una campagna di controllo sulle imprese di autodemolizione, lo scorso mese di febbraio, ha visto impegnati i Carabinieri Forestali della Campania.

35 attività controllate, 19 reati segnalati e 26 illeciti amministrativi contestati per un importo notificato di circa 60 mila euro. L’biettivo è stato quello di contrastare forme di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi derivanti dall’attività di autodemolizione. I veicoli fuori uso sono considerati, infatti, rifiuti a tutti gli effetti e la loro gestione è regolamentata da specifiche norme di settore per assicurare la massima tutela dell’ambiente e della salute umana, garantendo la tracciabilità dei rifiuti in ingresso e in uscita dagli impianti di autodemolizione.

Nel salernitano i controlli hanno portato a sequestri, denunce e sanzioni.

Nello specifico a Campagna i Carabinieri Forestali di Colliano e di Buccino durante un controllo presso una ditta di autodemolizioni hanno riscontrato la presenza di diversi veicoli fuori uso non bonificati dalle componenti pericolose (liquidi motore, liquidi freni ed impianti); inoltre, è emerso che i veicoli “dismessi dalla circolazione” non erano stati presi in carico dalla ditta entro il termine previsto dalla legge. I militari hanno postoi sotto sequestro i veicoli fuori uso e hanno deferito alla Autorità Giudiziaria gli amministratori della società.

A Nocera Superiore i militari dei Nuclei CC Forestale di Cava De’ Tirreni e di Buccino, hanno rilevato all’interno di una ditta di autodemolizioni 31 automezzi non bonificati e, per numerosi veicoli fuori uso, non erano state annotate le operazioni di carico e scarico sul registro dei rifiuti né quello delle emissioni in atmosfera. Anche qui hanno provveduto al sequestro dei mezzi ed a deferire i due amministratori dell’impresa. Hanno anche elevato sanzione amministrativa di 516 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here