Contro il piano di dimensionamento scolastico si mobilitano Comuni e cittadini

0
52

Il piano di dimensionamento scolastico non convince, Comuni e cittadini si stanno mobilitando per dire no all’accorpamento delle scuole o per chiedere la rettifica a quanto già deciso. Come il sindaco di Rofrano, Nicola Cammarano, che chiede che l’accorpamento sia con la vicina Torre Orsaia e non con Centola che è ben più distante. A Salerno invece si sono mobilitati i cittadini di Ogliara che hanno raccolto 880 firme dal giorno della Vigilia di Natale a Santo Stefano contro il  maxi accorpamento degli istituti comprensivi delle frazioni collinari di Salerno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here