Comunità Montane Campane, 12 milioni di euro per i lavoratori da mesi senza stipendio

0
14

{vimeo}81879350{/vimeo}
Si è svolto ieri a Napoli l’incontro tra il Comitato Regionale Forestale, l’Uncem Campania e le rappresentanze sindacali di categoria. Lunedì la Giunta Regionale delibererà un’anticipazione del 20%, pari a 12 milioni di euro sui fondi relativi al Piano d’Azione Coesione 2013. L’Assessore Nugnes si e’ impegnata a dar corso, subito dopo, ai relativi decreti. Il saldo delle spettanze 2011 e di parte del 2012, regolarmente certificate dalle Comunità Montane, verra’ inserito nella prossima finanziaria. Il verbale è stato sottoscritto tra gli assessori regionali rispettivamente all’Agricoltura, Daniela Nugnes, al Bilancio, Gaetano Giancane, e ai Rapporti con le Autonomie Locali, Pasquale Sommese e daii sindacati confederali Cgil Flai, Cisl Fai, Uil Uila e Unem Campania. Martedì prossimo è previsto un ulteriore incontro di verifica sul percorso concordato e sottoscritto. L’Uncem si ritiene alquanto soddisfatta nel aver visto accolte almeno parte delle proposte avanzate da tempo, e chiede con forza di rispettare i tempi di effettivo accreditamento. “Sono state accolte solo parzialmente le nostre proposte –affermano invece Donato Pica e Rosa D’Amelio, i due Consiglieri Regionali componenti della Commissione Agricoltura- ma si tratta comunque di una boccata di ossigeno per gli operai idraulico forestali che da mesi sono senza stipendio. Continueremo il nostro impegno – continuano Pica e D’Amelio- per gli enti montani , per una riforma dell’intero comparto che coinvolga i piccoli comuni, in linea con la proposta di legge all’Ordine del Giorno del Consiglio regionale e con le disposizioni del governo nazionale per la riforma degli enti locali”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here