Comuni Ricicloni 2020: premiati Sanza, prima nel Vallo di Diano, Sassano e Padula

0
29

{vimeo}471666737{/vimeo}

Ottimi risultati per i Comuni di Sanza, Sassano e Padula nel Vallo di Diano tra gli 11 Comuni Ricicloni della provincia di Salerno, premiati a Roma nel corso della manifestazione conclusiva dello storico concorso di Legambiente per conoscere lo stato della raccolta differenziata in Italia.

Tra i Comuni del Vallo di Diano al di sotto dei 5000 abitanti, il primo è Sanza con il 53,5% di pro-capite secco residuo e il 70,8 % di raccolta differenziata. All’11° posto nella classifica regionale, Sanza è seguita da Sassano al 18° posto, con il 64,7% di pro-capite secco residuo. Ancora per i Comuni sotto i 5000 abitanti in classifica ci sono anche Sicignano degli Alburni al terzo posto, Petina al nono con il 43,3% di pro-capite secco residuo e Caselle in Pittari alla posizione numero 16 della classifica generale con una percentuale del 62,6.

Per quanto riguarda invece i Comuni tra i 5000 e i 15000 abitanti, per il Vallo di Diano spicca Padula al quinto posto della classifica con il 66,6% di pro-capite secco residuo. Al quarto posto troviamo Roccadaspide con il 62,5 % di pro-capite secco residuo.

La XXVII edizione di Comuni Ricicloni si è svolta a conclusione della due giorni della settima edizione di EcoForum, la conferenza nazionale sull’economia circolare promossa da Legambiente, Nuova Ecologia e Kyoto Club. Comuni Ricicloni ogni anno premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.

Antonella D’ALTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here