Commemorazione defunti: le disposizioni a Sanza, Polla e Padula

0
13

{vimeo}474123065{/vimeo}

Sono arrivate nella giornata di ieri le disposizioni per l’accesso al cimitero, da parte degli ultimi Comuni del Vallo di Diano che ancora non avevano diramato le indicazioni necessarie in tempo di emergenza sanitaria.

A Sanza, l’Amministrazione comunale ricorda che all’interno del cimitero è vietata ogni forma di assembramento, è obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto della distanza di un metro.  E’ vietato sostare all’interno del cimitero più del tempo necessario ed è fatto obbligo di rispettare la differenziazione tra ingresso ed uscita. All’ingresso sarà possibile fruire di gel per l’igiene delle mani e i volontari della Protezione Civile Gruppo Lucano effettueranno la misurazione della temperatura. L’accesso al cimitero domani e il 2 novembre sarà consentito dalle 7.30 alle 17.00 e per un massimo di 25 persone per volta. 

A Padula, cimitero aperto da oggi al 2 novembre dall 8 alle 17. Ingresso contingentato per una presenza massima simultanea di 50 persone e permanenza massima all’interno del cimitero per un tempo non superiore ai 20 minuti. Per i visitatori valgono le regole del divieto di assembramento, dell’obbligo dell’uso della mascherina e ingresso in ossario consentito ad una persona per volta. Per i fiorai, all’estero del cimitero, è previsto l’obbligo di garantire l’organizzazione della vendita, con percorsi di transito unidirezionali, uso di guanti usa e getta, dispositivi di protezione e di ingienizzazione e divieto di assembramento.

A Polla è previsto l’ingresso al cimitero comunale dalle 9 alle 17 da oggi al 2 novembre. Anche qui le prescrizioni prevedono di evitare gli assembramenti, anche in prossimità di tombe, loculi e Cappelle, di rispettare il distanziamento interpersonale e di usare i dispositivi di protezione individuali. Inoltre si dispone un ingresso dalla Strada Provinciale Polla/Sant’Arsenio e uno dalla Stradina interna che conduce a Via Pozzo. Tutti gli altri ingressi al cimitero resteranno chiusi.

Antonella D’ALTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here