Castel San Giorgio, perseguita i familiari. Divieto di avvicinamento e braccialetto elettronico per un 49enne

0
216

A Castel San Giorgio, i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare del “divieto di avvicinamento alla persona offesa, con applicazione del braccialetto elettronico” emessa, su richiesta della Procura di Nocera Inferiore, dal G.I.P. nei confronti di un 49enne indagato “per atti persecutori” nei riguardi del fratello e del suo nucleo familiare. Le indagini hanno permesso ai Carabinieri di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei riguardi dell’indagato che avrebbe perseguitato i familiari per ragioni economiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here