Capaccio Paestum, resti di ossa umane lungo la spiaggia di Licinella

0
206

Una macabra scoperta ieri sulla spiaggia di Licinella nel comune di Capaccio Paestum. Un turista tedesco stava passeggiando sulla battigia con il proprio cane quando ha trovato un arto umano mutilato. Sarebbe stato proprio l’animale abbaiando – come riporta IlMattino – ad attirare l’attenzione del padrone che, una volta vicino, ha capito si trattasse di resti umani. Il mare ha restituito parte della tibia e di un piede con ancora il calzino e la scarpa. Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo e il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno che ha disposto il sequestro dei resti con il trasferimento nell’obitorio dell’ospedale di Eboli. Considerando la tipologia e le condizioni di scarpa e di calzino, è molto probabile si tratti di un uomo e che sia deceduto recentemente anche se, al momento, è difficile stabilire da quanto tempo quei resti siano sulla spiaggia. Non si esclude l’ipotesi che possa trattarsi di un migrante morto in mare. Potrebbe essere stato anche un atto criminale. Per avere un quadro chiaro sul tragico ritrovamento occorrerà attendere i risultati degli esami eseguiti sui resti in modo da poter risalire al dna della vittima per poi incrociarlo con quello di eventuali persone scomparse o ricercate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here