Capaccio Paestum, ordine di cattura internazionale: arrestato 82enne per omicidi commessi nel 1973

0
132

Riconsegnato alla Polizia Uruguayana Mario TARIGO GIORDANO su cui pendeva un ordine di cattura internazionale e che è stato individuato e catturato nelle scorse settimane a Capaccio Paestum. Sull’uomo, ricercato dall’Interpol, pendeva l’accusa di omicidio pluriaggravato per i reati commessi nel 1973 in quanto, da ex ufficiale dell’esercito uruguayano, aveva torurato e ucciso due militanti del movimento di liberazione.

Nel 2011 l’82enne era stato chiamato a presentarsi in Tribunale per rispondere di complicità nell’omicidio di uno dei giovani militanti ma, in quell’occasione, pare che Giordano abbia fatto perdere le sue traccie partendo per l’Europa dove ha poi girovagato fino a raggiungere la Provincia di Salerno e Capaccio-Pastum dove, i carabinieri della locale Stazione, hanno dato seguito all’ordinanza di cattura internazionale emessa nel 2019 dal Tribunale di Montevideo.

L’uomo, già ricercato dall’Interpol, a seguito del recente rigetto del ricorso presentato alla Corte di Cassazione, a Capaccio Paestum è stato, dapprima rintracciato e sottoposto a fermo dai Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, perché gravato, in conseguenza ad accoglimento della domanda di estradizione avanzata sulla base dell’ordine di cattura internazionale dal Ministero della Giustizia alla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Salerno, da ordinanza emessa della medesima Corte d’Appello di misura cautelare degli arresti domiciliari, con l’applicazione del braccialetto elettronico in attesa delle operazioni di estradizione che si sono perfezionate nei giorni scorsi con la consegna dell’uomo alla Polizia Uruguayana presso l’Aeroporto di Fiumicino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here