Campagna, minacce e lesioni alla zia: divieto d’avvicinamento per un 38enne

0
123

Atti persecutori nei confronti della zia, dopo la denuncia è finito nei guai un 38enne di Campagna.

Il 10 ottobre, a Campagna, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “dell’allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento alla parte offesa divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentate dalle persone offese” emessa, dal G.I.P. del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica di Salerno, nei confronti di un 38enne per atti persecutori nei confronti della zia convivente.

Il provvedimento cautelare nei confronti dell’uomo è scaturito dalla querela sporta dalla donna per le continue minacce, percosse e lesioni subite per mano dell’indagato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here