Camerota, Tuttinsieme svela la nuova lastra in memoria dei pescatori scomparsi

0
12

{vimeo}639026007{/vimeo}

Marina di Camerota, da domenica scorsa, ha nuovamente un luogo per ricordare i pescatori locali scomparsi.

L’ondata di maltempo abbattutasi sul salernitano alla fine di settembre dello scorso anno creò non pochi danni, anche nel Cilento. E a Marina di Camerota andò distrutta completamente la lapide con i nomi dei pescatori morti in mare che l’associazione Tuttinsieme aveva installato in occasione di una delle feste del Mare e dei Pescatori.

Ora hanno ricollocato, nei pressi di largo Don Crispino, una nuova lastra commemorativa: più robusta, diversa nelle dimensioni e nel materiale e anche aggiornata con i nomi recenti dei pescatori defunti.

L’iniziativa – sottolineano – non ha beneficiato di contributi pubblici ma di fondi dei membri interni e qualche donazione spontanea dei cittadini di Marina di Camerota.

“È un mausoleo che richiede di essere rinnovato periodicamente a causa della morte di concittadini che vivono il mare – dichiara la presidente Giovanna Attanasio – E Tuttinsieme lo fa in forza del sentimento che lega i suoi associati a quei nomi perché tra i tanti ognuno conserva il ricordo dei propri cari; lo fa con proprie risorse e per questa occasione si ritiene soddisfatta di aver ricevuto da concittadini contributi. La memoria trattiene ricordi in movimento. Ogni giorno – conclude – il metallo subirà una alterazione in segno che i tempi passano mentre la memoria dei nostri cari resta identica negli occhi e nel cuore di coloro che amano ricordarli”.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here