Camerota: provvedimenti duri nei confronti di chi non raccoglie le deiezioni dei cani

0
155

L’Amministrazione comunale di Camerota annuncia tolleranza zero per chi non raccoglie le deiezioni canine. Secondo un preciso indirizzo fornito dall’amministrazione comunale parte un piano di monitoraggio per fronteggiare il fenomeno dell’imbrattamento delle aree pubbliche.

Le verifiche riguardano il rispetto dell’ordinanza emanata lo scorso 2 febbraio.

Il sindaco ha dato mandato all’ufficio della Polizia municipale di inasprire i controlli su chi detiene animali d’affezione. Il primo cittadino, infatti, ha annunciato provvedimenti duri nei confronti di chi non raccoglie le deiezioni dei cani da strade, marciapiedi e aree verdi. Particolare attenzione sarà rivolta anche alle spiagge dove, d’estate, l’ingresso degli animali è consentito dall’alba fino alle 9.30 e dalle 18.30 al tramonto.

Il Comune si fa portavoce di un messaggio che riporta al rispetto delle regole del vivere comune, in virtù soprattutto dei numerosi casi e delle numerose segnalazioni che continuano a pervenire sia alla giunta sia agli uffici comunali relativi a comportamenti scorretti.

“Abbiamo ravvisato la necessità – dicono dal Comune – di intervenire con un provvedimento urgente atto a prevenire e reprimere i comportamenti che hanno conseguenze negative sulla salubrità dell’ambiente, sul decoro del paese e sulla sicurezza e sulla salute delle persone. È doveroso porre fine a comportamenti di malcostume diffuso tra i proprietari di cani, nonché, garantire una pronta e più adeguata compatibilità tra il mantenimento dell’igiene del suolo pubblico ed il decoro dell’ambiente urbano e la detenzione degli animali d’affezione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here