Bellizzi, l’Ungheria sbarca alla OrtoRomi. Si rafforza l’asse collaborativo

0
16

{vimeo}244671561{/vimeo}

Una delegazione ungherese è giunta sabato scorso a Bellizzi alla OrtoRomi, la Società Cooperativa Agricola che si dedica alla produzione di insalate di I e IV gamma, nata nel 1996 in provincia di Padova dall’esperienza dei soci fondatori Elio Pelosin e Rino Bovo. Una visita che ha rafforzato il legame tra l’Italia e l’Ungheria in un’ottica collaborativa sempre più proficua. Nel 2006 la OrtoRomi è diventata una Cooperativa allargata per gestire al meglio la filiera dal seme alla vendita del prodotto. Successivamente l’adesione di una componente societaria dal Sud Italia nelle vesti di Giuseppe Senese ha consentito alla Cooperativa di allargare le proprie forze costruendo lo stabilimento di Bellizzi. Le esigenze del cliente così sono state soddisfatte da Nord a Sud e il prodotto consumato è risultato essere sempre migliore. Nel 2014 per la Milano Food Week, OrtoRomi, ha lanciato il brand Insal’Arte per le insalate fresche. Soddisfatto il sindaco di Bellizzi Domenico Volpe e il Ministro plenipotenziario responsabile economico e rappresentante permanente presso la Fao, delegato dall’ambasciata, Zoltan Kalman, che ha parlato del legame e dello scambio tra i due Paesi. Sabato hanno accompagnato gli ungheresi e visionato la coltivazione e il processo produttivo della OrtoRomi, la terza azienda nazionale del mercato della IV gamma, anche Renato Mazzei presidente della Fondazione Sandor Marai di Budapest e Silvestro Caputo agronomo presidente C.R.A.A. Campania, Gianni Casella settore commerciale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here