Bcc Buonabitacolo. Accordo con Comune di Sanza e Ass. Laica. Plafond di 500 mila euro

0
12

{vimeo}278455211{/vimeo}

Ufficializzato ieri l’accordo a favore dei commercianti ed imprenditori di Sanza, tra la BCC di Buonabitacolo del direttore generale Angelo De Luca, il Comune di Sanza guidato dal Sindaco Vittorio Esposito e l’Associazione LAICA presieduta da Antonio Peluso che mette insieme in un unico gruppo tutti i settori economici del territorio sanzese come imprenditori, commercianti, artigiani e agricoltori. Si tratta di un accordo voluto per sostenere le imprese operanti in qualsiasi settore indipendentemente dai tempi di costituzione delle partite IVA e per incentivare una crescita del tessuto economico locale.

{vimeo}278453522{/vimeo}

Nel pomeriggio di ieri, presso al sede della BCC di Buonabitacolo, il presidente dell’istituto di credito Pasquale Gentile, il sindaco di Sanza Vittorio Esposito e Antonio Peluso dell’associazione LAICA hanno sottoscritto l’accordo che prevede la messa a disposizione di attività commerciali ed imprenditoriali di Sanza un plafond di 500 mila euro per finanziamenti destinati a migliorare attività già esistenti o per sostenere lo sviluppo delle attività di nuova costituzione. Ogni soggetto potrà richiede un finanziamento di 20 mila euro a tassi agevolati grazie al contributo del Comune di Sanza e dell’associazione LAIC che contribuiranno alla riduzione delle spese per il pagamento degli interessi.

Va sottolineato che si tratta di un’iniziativa cumulabile con altri finanziamenti previsti dallo Stato, come Resto al Sud, con la possibilità quindi, di incrementare ulteriormente la dotazione finanziaria a disposizione di quanti hanno dato vita recentemente o si stanno apprestando ad avviare nuove attività imprenditoriali a Sanza. BCC di Buonabitacolo, Comune di Sanza e LAICA scendono in campo per sostenere quanti credendo nel loro territorio investono per ampliare o ammodernare la loro attività.

Si tratta di un passo importante che consentirà di dare maggiore respiro agli imprenditori locali. L’iniziativa, proposta dall’associazione LAICA ha raccolto subito l’impegno e la disponibilità del direttore della BCC di Buonabitacolo Angelo De Luca che da sempre punta, come istituto di credito, a sostenere le piccole e medie attività locali convinto dell’importanza rivestita per il rilancio dell’intero tessuto economico. Così come il comune di Sanza che ha inserito il rilancio dell’economia locale tra i principali impegni del programma elettorale.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here