Cassa Centrale: approvato un importante bilancio. Presente all’assemblea la Bcc Monte Pruno

0
242

La primavera è anche tempo di bilanci e il Gruppo Cassa Centrale Banca, nella giornata di ieri, 7 giugno, ha raccolto intorno a se tutte le bcc che fanno parte del gruppo per presentare i risultati di bilancio dell’anno 2023. Un evento importante che consente anche il confronto tra i referenti delle diverse Banche di Credito Cooperativo , in un’atmosfera gioviale che riesce anche a creare le giuste condizioni per conoscersi, per conoscere e per confrontarsi su idee e prospettive.

Un’occasione fondamentale a cui non poteva mancare anche la BCC Monte Pruno, intervenuta con il direttore generale Michele Albanese e con il Vice Direttore Cono Federico, accompagnati dal Responsabile della Segreteria della Direzione Generale Antonio Mastrandrea e dal Referente Commerciale Vallo di Diano Alfiero Albanese. Una giornata di orgoglio per tutti i partecipanti che, a seguito della Riforma del credito cooperativo, hanno voluto abbracciare e condividere la sfida di Cassa Centrale Banca, dando vita ad un secondo gruppo bancario che, nel corso della presentazione dei dati di bilancio, ha potuto fornire numeri di grande rilevanza che parlano di un utile netto consolidato pari a 871 milioni di euro facendo registrare una crescita del 55% rispetto all’anno precedente. Nel corso dell’assemblea dei soci del Gruppo, a cui ha partecipato anche il presidente Giorgio Fracalossi, ha anche consentito di presentare i dati relativi alla posizione patrimoniale che si posiziona ai vertici del sistema bancario nazionale con un CET1, ossia il livello di capitale comune che determina anche la solidità del gruppo bancario, pari al 24,6% , superando nella classifica l’altro gruppo bancario di credito cooperativo che, invece, ha perso alcune posizione a vantaggio proprio di Cassa Centrale Banca e dunque delle banche, come la BCC Monte Pruno che fanno parte del gruppo, acquisendo, a loro volta, una maggiore solidità.

I lavori assembleari sono stati anche occasione per presentare la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario 2023 da cui è emerso come il Gruppo e le bcc afferenti mettono sempre al centro dell’attività i temi della sostenibilità ambientale e dello sviluppo dei territori. Ulteriore testimonianza dell’impegno del Gruppo Cassa Cnetrale per lo sviluppo delle comunità è arrivato dal versamento di 26 milioni di Fondi Mutualistici finalizzati al sostegno della cooperazione con dati che parlano di oltre 21 mila e 500 iniziative sostenute dalle banche afferenti al Gruppo sui territori. I dati presentati, nel corso dell’assemblea svoltasi a Milano, presso l’Excelsior Hotel Gallia, hanno riempito di soddisfazione i tanti presenti ed in particolare i rappresentanti della BCC Monte Pruno che, con il suo impegno sul territorio e l’ottimo lavoro svolto nonostante le criticità dell’anno 2023, ha contribuito in maniera importante all’ottenimento del risultato del Gruppo Cassa Centrale Banca che, in tal modo, potrà consentire alle 67 BCC di consolidare la loro presenza sui territori.

“Siamo estremamente soddisfatti dei risultati conseguiti dal Gruppo Cassa Centrale, – ha dichiarato il Direttore Generale Michele Albanese – che testimoniano la solidità e la capacità di crescere in un contesto economico complesso. I dati presentati rappresentano traguardi straordinari che rafforzano ulteriormente la nostra azione sul territorio. Risultati che, oltre a confermare l’ottimo stato di salute del nostro Gruppo, dimostrano anche l’importanza del nostro impegno verso lo sviluppo sostenibile delle comunità locali. La nostra partecipazione all’Assemblea dei Soci è stata un’importante occasione per riaffermare il nostro ruolo e la nostra responsabilità verso i territori di riferimento. Continueremo a lavorare con dedizione e impegno per migliorare i servizi offerti e sostenere le iniziative locali, per contribuire alla crescita e al benessere delle nostre comunità.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here