Bandiere blu, il 12 maggio l’assegnazione. Numeri importanti per il salernitano

0
134

Si avvicina l’atteso appuntamento con il riconoscimento delle Bandiere Blu alle località balneari. La Campania si appresta ad essere ancora una volta protagonista sempre con il grande contributo del Cilento. Il 12 maggio ci sarà l’assegnazione del riconoscimento attribuito dalla FEE in considerazione della qualità del mare e dei servizi offerti dai centri costieri. L’obiettivo principale del programma è indirizzare la politica verso un processo di sostenibilità ambientale.

In questi giorni sono arrivati ai Comuni gli inviti per partecipare alla premiazione che di fatto equivalgono ad un’assegnazione del riconoscimento: solo chi ha ottenuto la Bandiera Blu, infatti, potrà prendere parte alla cerimonia in programma a Roma.

La Campania, proprio grazie alla costa salernitana, lo scorso anno è stata tra le Regioni più premiate con 18 vessilli. A ricevere l’oscar del mare 13 località salernitane di cui ben 12 nel Cilento. Tutte le località già insignite della Bandiera Blu nel 2021 erano state riconfermate ad eccezione di Sapri e San Mauro Cilento. e probabilmente resterà ancora fuori Sapri quest’anno. Il Comune del Golfo di Policastro – come riporta IlMattino – non avrebbe presentato domanda in attesa di risolvere alcune criticità che, seppur limitate nel tempo, hanno portato la sua costa a restare senza riconoscimenti nel 2022 e ora, pare, anche nel 2023.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here