Banca Monte Pruno e Associazione Villammare Film Festival uniti per valorizzare il territorio attraverso il cinema

0
287

Firmato il Protocollo d’Intesa tra la Banca Monte Pruno e l’Associazione Villammare Film Festival, volto a promuovere la cultura cinematografica e a valorizzare il territorio dì competenza della Bcc. La firma è avvenuta ieri presso la Sala Consiglio della Sede Amministrativa della Bcc a Sant’Arsenio. Le due realtà dunque si uniscono per valorizzare il territorio attraverso il cinema.

La Banca Monte Pruno, impegnata nella valorizzazione del territorio attraverso il cineturismo, vede in questa collaborazione con l’Associazione Villammare Film Festival, organizzatrice del prestigioso Villammare Festival Film&Friends, un’opportunità per potenziare l’attrattiva delle aree del Cilento, degli Alburni e del Vallo di Diano. L’Istituto di Credito infatti si dice certo che questa collaborazione sarà in grado di valorizzare il territorio cilentano grazie all’arte del cinema, creando sinergie con vari soggetti che possano permettere a tale ambito locale di essere sempre più conosciuto e considerato, anche per la bellezza dei luoghi e le specifiche caratteristiche naturali, volendo creare opportunità concrete per un sempre maggiore sviluppo economico e imprenditoriale.

Il Protocollo d’Intesa prevede la creazione di un Premio Speciale, sostenuto dalla Banca, destinato a cortometraggi girati nel territorio di riferimento, con l’obiettivo di promuovere le bellezze locali attraverso il cinema. Grande soddisfazione è stata espressa da Alessandro Cocorullo, Presidente dell’Associazione, e da Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno. “Siamo entusiasti di annunciare la creazione di un Premio Speciale, sostenuto dalla nostra Banca – ha affermato il Direttore Albanese -, destinato a cortometraggi girati nel nostro territorio. Questo progetto rappresenta un’importante opportunità per promuovere le bellezze locali attraverso il potente mezzo del cinema. Vogliamo incoraggiare registi e creativi a esplorare e raccontare le meraviglie dei nostri luoghi di origine, contribuendo così alla valorizzazione e alla diffusione del nostro patrimonio culturale e naturale. Il nostro impegno – ha concluso il Direttore – è volto a sostenere iniziative che possano generare un impatto positivo sulla comunità e questo premio è un passo significativo in quella direzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here