Banca 2021, dal Tribunale delle Imprese stop al voto a distanza per il rinnovo del CdA

0
329

Dal Tribunale delle Imprese di Napoli è arrivato lo stop alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio d’Amministrazione della Banca 2021. Una decisione che arriva a seguito ricorso presentato da un membro del CdA uscente in riferimento in particolare alla modalità di voto prevista per la partecipazione al voto che poteva avvenire anche a distanza. Il Tribunale delle Imprese di Napoli ha disposto la sospensione cautelare delle delibere di convocazione alle elezioni del 9 maggio prossimo. Alla base del ricorso presentato dal membro del CdA, veniva evidenziato come, visto il superamento della fase pandemica con lo stop allo stato di emergenza, sono venute meno le condizioni che avevano stabilito la possibilità di ricorrere al voto a distanza. Le modalità stabilita per la votazione, infatti, prevedevano il conferimento di delega da parte del soci e la possibilità di partecipare ai lavori assembleari dei soli componenti degli organi amministrativi e di controllo, del Segretario e del Rappresentante designato. Dal Tribunale delle Imprese arriva ora la sospensiva alle attività e accoglie il ricorso del membro del Consiglio d’Amministrazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here