Auto rubate e ripulite, individuata anche un’altra autorimessa nel Vallo di Diano

0
1152

Auto rubate destinate alla rivendita nel Vallo di Diano. Una operazione condotta dalla Polizia di Sala Consilina che ha anche consentito di individuare, in un altro comune dell’are più a sud del Vallo di Diano, un’altra autorimessa in cui sono state individuate auto, provento di furto destinate alla rivendita. Sarebbero, dunque, secondo le indagini eseguite dagli agenti della Polizia di Stato di Sala Consilina, più di una le autorimesse coinvolte nell’attività di vendita di auto rubate sottoposte a lifting con diversi comuni del Vallo di Diano che sarebbero interessati nell’ambito dell’operazione.

Pare che, ad essere state poste sotto sequestro dagli agenti della Polizia Stradale di Sala Consilina, a seguito approfondite indagini, nell’autorimessa sita nel comune a sud del Vallo di Diano siano due auto di grossa cilindrata di marca Land Rover modello Evoque che erano destinate ad essere “ripulite”, ossia destinate ad essere sottoposte ad una eliminazione completa delle tracce capaci di far individuare l’esatta provenienza delle auto. Sembrerebbe che, in particolare le due Land Rover, dovevano essere smembrate di ogni parte per poi mettere insieme i pezzi di ciascuna ricreando una vettura dello stesso modello ex novo. Ad essere coinvolta nell’operazione anche un’autofficina sita invece nella zona del centro-nord del Vallo di Diano dove sarebbero state ritrovate le due vetture di grossa cilindrata da parte della Polizia di Sala Consilina.

Una operazione dunque che si sta allargando e che, gli agenti guidati dall’Ispettore Capo Nicola Molinari, continuano a portare avanti al fine di tutelare in particolare gli acquirenti che, ignari di quanto avviene nell’ambito della ricettazione di auto rubate, vengono poi spinti all’acquisto di vetture nuove senza conoscerne la reale provenienza. Intanto proseguono le indagini da parte delle forze di polizia al fine anche di verificare il numero di auto che sono state coinvolte nell’attività illecita dato che, al momento, pare non sia ancora definito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here