Atena Lucana, sabato scorso convention di fine anno della Banca Monte Pruno

0
8

{vimeo}381156697{/vimeo}

Emozioni, sorrisi, nostalgia e prospettive. La Banca Monte Pruno, nella convention di fine anno di sabato scorso, ha lanciato uno sguardo al futuro, ripercorrendo il passato. Un tragitto lungo che è stato percorso attraverso il logo che, nelle sue modifiche ha segnato cambiamenti epocali, come l’ultimo presentato l’appuntamento la serata all’Acteon Palace, che sarà il nuovo segno distintivo dell’istituto di Credito a partire dal 1° gennaio 2020. Un nuovo simbolo, presentato dal responsabile della segreteria della Direzione generale Antonio Mastrandrea, con nuovi colori che sancirà l’appartenenza della Banca Monte Pruno al gruppo Cassa Centrale Banca, passaggio che è stato il protagonista delle attività di questo anno 2019.

Un anno di cambiamento che, come previsto, si è rivelato difficile ma che, ad oggi, può però dirsi superato nel migliore del modi, come hanno avuto modo di sottolineare, sia la presidente Anna Miscia che il direttore Michele Albanese rispettivamente chiamati ad introdurre i lavori e a presentare le conclusione. A ripercorrere nei numeri e nei dati questo anno 2019 che sta per concludersi il vice direttore generale della Banca Monte Pruno Cono Federico.

Le emozioni più forti si sono vissute nel finale con il direttore Albanese che ha manifestato il suo grande affetto nei confronti dei dipendenti, ringraziandoli per la grande disponibilità e il senso di appartenenza che mostrano nei confronti dell’istituto di credito. Ed è proprio per il forte senso del dovere e l’applicazione nel lavoro che il direttore Albanese e il vice direttore Federico hanno voluto premiare con una targa di riconoscimento Antonio Portanova, preposto della filiale di Mercato Sanseverino e Alessandro Cataldi, Responsabile Area AQR. La festa si è conclusa con l’allegro e divertente spettacolo dell’attore lucano Dino Paradiso e, con il consueto e immancabile taglio della torta.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here