Atena Lucana, inaugurato il “Baby parking Colomba”

0
676

Da lunedì 5 giugno sarà pienamente operativo, è stato inaugurato giovedì sera il Baby parking Colomba. Prima esperienza del genere nel Vallo di Diano e anche questo servizio è gratuito grazie alla Colomba soccorso e alla generosità delle persone che fanno parte della sua grande famiglia.

Sarà un punto di appoggio a cui affidare i figli con la tranquillità di sapere che sono in un posto sicuro e in cui si divertono. È una bella novità per i genitori che lavorano o devono fare altro e non sanno a chi lasciare i figli. A differenza degli asili nido, a cui il baby parking somiglia molto, qui non bisogna iscriversi e si può entrare e uscire in qualsiasi momento. Ha una capienza massima di 25 bambini, è per i piccoli dai 3 agli 11 anni. È un servizio in cui operano professionisti volontari che intrattengono i bambini tra giochi e attività varie. Si trova sopra all’ambulatorio sociale ad Atena Lucana in contrada Fiego, sulla SS19, in spazi, anche questi, messi a disposizione nella stessa struttura dalla Dianflex.

È un’altra esperienza unica portata nel Vallo di Diano dalla Colomba soccorso: una squadra di donne e uomini che hanno sposato il progetto di pubblica assistenza nato 18 anni fa e lo stanno portando avanti con convinzione.  Con il Baby parking alzano l’asticella e il mutualismo solidale dell’associazione, che ininterrottamente da anni è al fianco di chi ha bisogno, si fa sempre più concreto e strutturato: questa volta hanno pensato alle famiglie e ai bambini.

I servizi che offre la Colomba soccorso sono tutti gratuiti e riguardano visite specialistiche, trasporto sanitario semplice, Sportello amico e supporto psicologico, l’assistenza a domicilio per le persone allettate. E il presidente Langone ha annunciato un’altra novità che si concretizzerà. Ci vogliono tempo e soldi ma metterà a disposizione una casa che è stata donata all’associazione per ospitare e assistere i malati terminali. É un altro dei servizi e sarà possibile, anche questo, grazie alla disponibilità di volontari e medici, la generosità di privati. Il raggiungimento di obiettivi così ambiziosi è il frutto infatti di una forte passione e di sacrifici quotidiani da parte di tutta la squadra. L’altruismo dei privati fa il resto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here