Atena Lucana, Vittorio Ardovino sul palco con Claudio Baglioni nel suo tour “A tuttocuore”

0
4730

Conclusa la tappa di Roma al Foro Italico, Vittorio Ardovino, il giovane ballerino di Atena Lucana, si appresta ora a partire per altre importanti tappe del tour di Claudio Baglioni che raggiungerà, nei prossimi giorni le città di Verona, Palermo e Bari. La passione per il ballo, ma soprattutto l’impegno e la dedizione con cui si è applicato nel raggiungimento del suo sogno, lo portano ora ad essere scelto da importanti artisti per partecipare a spettacoli di rara bellezze e ad essere lui stesso parte della bellezza che rende magnifiche delle performance artistiche perfette. Artisti come Claudio Baglioni non lasciano nulla al caso e si avvalgono solo di persone di grandi capacità.

È questo un elemento essenziale per far comprendere le capacità ed il livello artistico raggiunto dal giovane valdianese Vittorio Ardovino che, senza mai tirarsi indietro di fronte alle prove, anche quelle più dure, è riuscito ad affermarsi come ballerino con la consacrazione arrivata già in passato partecipando al tour di Claudio Baglioni e Gianni Morandi Capitani Coraggiosi, e oggi confermata con la sua partecipazione al tour ” a TUTTOCUORE” che vede impegnato il noto cantautore italiano Baglioni partito lo scorso 21 settembre dal Foro Italico di Roma dove è stato replicato in totale per sei serate.

Vittorio Ardovino sta ora per partire per la prossima tappa a Verona per ballare in uno dei teatri più ambiti del panorama musicale italiano ossia l’Arena di Verona.”Esibirsi accanto Baglioni – dichiara il giovane ballerino valdianese – è un privilegio, ha un energia ed una carica fuori dal comune, così come le coreografie di Giuliano e Veronica Peparini che ti permettono di emozionarti ed allo stesso tempo emozionare. Sono 3 ore di pura adrenalina e sono onorato di farne parte”.

Il tour, oltre a regalare 3 ore di grande musica, emoziona il pubblico proprio per le coreografie dei balli che vengono proposti nel corso del lungo spettacolo e che vedono Vittorio tra i ballerini scelti per la tournée che ha richiesto una intensa preparazione: “L’allestimento – ha spiegato Ardovino – è durato 1 mese. È stato impegnativo ma le coreografie e la regia sono tutte studiate nei minimi dettagli. Sicuramente esperienze come queste ti portano a ballare davanti a 7/8 mila persone ogni sera e l’emozione che si prova è indescrivibile. Vedere il pubblico così entusiasta per ciò che sta guardano ti da una scarica di adrenalina che ti fa sentire vivo”.

Una nuova chiamata dunque per il ballerino di Atena Lucana accanto ad un grande artista come Claudio Baglioni dopo che, già in passato, era stato scelto nel corpo di ballo di una importantissima esperienza musicale che vedeva insieme due tra i più grandi artisti della musica italiana di tutti i tempi ossia Claudio Baglioni e Gianni Morandi in Capitani Coraggiosi. Una prima esperienza affrontata con la leggerezza tipica del giovane ma che oggi, come spiega Vittorio Ardovino, vive in maniera diversa e più intensa.

“La partecipazione a Capitani Coraggiosi – spiega – fu il mio primissimo lavoro nel 2015, e tornare nello stesso posto, il Foro Italico, dopo 8 anni è stato magico. Quando ero più piccolo non avevo ancora quella maturità per godermi a pieno l’esperienza che stavo affrontando ma con gli anni ho imparato  ad apprezzare e vivere ogni i momento sul palcoscenico”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here