ARPAC, Cilento: migliora la qualità del mare. Balneabilità eccellente

0
22

{vimeo}116758690{/vimeo}

Migliora lo stato di salute del mare cilentano. Da Capaccio a Sapri, secondo i nuovi dati diffusi dall’Arpac e pubblicati dal ministero dell’ambiente, la situazione del mare è migliorata rispetto al passato. Tutta la costa, dal fiume Sele al confine con la Basilicata, risulta balneabile in base ai sondaggi effettuati fino allo scorso autunno.

Mettendo a fuoco i dati di Capaccio ed Agropoli, comuni della Piana del Sele presi letteralmente d’assalto nei periodi estivi non solo dai bagnanti del posto ma soprattutto dai turisti stranieri, per la prima volta l’intera costa risulta interamente balneabile e la qualità delle acque varia da “buona” ad “eccellente”. Stessa situazione ad Agropoli dove torna balneabile l’area del Lido Azzurro e si conferma “buona” l’acqua della spiaggia della Marina, adiacente il porto turistico.

A sud la condizione del mare è decisamente migliore. L’acqua si classifica “eccellente” ininterrottamente da Castellabate a Palinuro. Nel comune di Centola si classifica “Buona” la qualità dell’acqua di Cala Fetente, nel comune di San Giovanni a Piro, quella della località “Faro” di Scario. Soltanto “sufficienti” i valori in località Cammerelle di Sapri, migliore la situazione del Lungomare (qualità “buona”).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here