Archivio Atena crea nuove imprese. 800mila euro per nuove attività imprenditoriali

0
138

Per promuovere l’avvio o il consolidamento di iniziative imprenditoriali, al Comune di Atena Lucana vengono assegnati 800mila, grazie al progetto “Archivio Atena”. Lo rende noto l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luigi Vertucci, precisando che questa opportunità era chiaramente espressa nel Bando. Il progetto Archivio Atena – spiegano dal comune – , che ha radici antecedenti al “Bando Borghi” nelle attività già messe in campo dall’Amministrazione Vertucci dal 2020, sposava a pieno gli scopi della Strategia Nex Generation EU, e trovava nelle finalità dell’Avviso del Ministero della Cultura, la sua naturale rappresentazione.

Poi il comune ricorda che all’Art. 1 dell’Avviso vinto nel giugno del 2022, si legge che “l’Avviso è finalizzato a promuovere progetti per la rigenerazione, valorizzazione e gestione del grande patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni presenti nei piccoli centri italiani…”. Dunque l’avviso si è presentato come un’occasione da cogliere per provare a strutturare e programmare una possibilità di sviluppo di lungo periodo per il territorio, sulla base di progettazioni culturali già esistenti. E così, dal progetto di rigenerazione urbana Schifa_Lab, dalla digitalizzazione del patrimonio fotografico delle famiglie di Atena con le prime residenze nel 2021 si arriva alla nascita di nuove imprese grazie al fondo di 800mila euro: l’immateriale diventa materiale.

22 i progetti ammessi in graduatoria, che potranno ricevere fino ad un massimo di 75 mila euro di contributi a fondo perduto nei limiti delle risorse disponibili e nel rispetto dei criteri previsti dall’Avviso. La propria idea di impresa volta alla rigenerazione dei piccoli Comuni doveva essere presentata entro il 29 settembre scorso. Le risorse, che verranno assegnate dal Ministero della Cultura con un provvedimento successivo, permetteranno dunque alle imprese che ne beneficeranno di avviare la propria attività nel territorio di Atena Lucana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here