All’OP TerrAmore una bella esperienza formativa per l’Agrario del Cicerone

0
205

Una interessante iniziativa nell’ambito dei PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento per la sezione professionale agricoltura dell’istituto Cicerone con l’OP – Organizzazione di produttori TerrAmore di Eboli.

Hanno avuto la possibilità di toccare con mano una bella realtà: TerrAmore è nata dall’unione di oltre 41 piccoli produttori, per un totale di 500 addetti impiegati, che coltivano la sfida dell’agricoltura biologica e della sostenibilità. È una di quelle realtà che si apre alle scuole e agli studenti, permettendo loro di sperimentare importanti opportunità formative, di accrescere così conoscenze e acquisire competenze specifiche spendibili nel mondo del lavoro.

Gli studenti del triennio dell’Agrario, accompagnati dai loro docenti di indirizzo, hanno avuto modo di assistere a tutte le fasi della lavorazione degli ortaggi a foglia, dal conferimento al controllo qualità, fino al confezionamento e spedizione. Ci sono stati i momenti di confronto con lo staff in cui è stata sottolineata l’importanza della formazione e della programmazione in agricoltura. A conclusione del percorso gli allievi hanno visitato l’impianto di compostaggio attiguo al centro di conferimento della verdura, dove vengono convogliati i residui di lavorazione per produrre fertilizzante naturale da ridistribuire al suolo per migliore i livelli di sostanza organica. Un vero modello di sostenibilità ambientale e di economia circolare.

L’OP TerrAmore, assoluta eccellenza nel panorama agricolo della Piana del Sele, ha offerto quindi agli studenti della sezione Agricoltura una straordinaria opportunità formativa che è stata certificata con idoneo attestato valido ai fini del PCTO. Viva soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dalla dirigente scolastica Antonella Vairo che è sempre vicina alle esigenze degli studenti offrendo loro tutto il supporto necessario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here