Alla scuola dell’infanzia di Sant’Arsenio ieri “La salute nelle nostre mani”

0
182

È stata un successo ieri sera “La salute nelle nostre mani”, l’interessante manifestazione che la scuola dell’infanzia di Sant’Arsenio, diretta da Rosaria Murano, ha organizzato in collaborazione con AIRC e IPSEOA (Istituto Alberghiero) Sacco.

Nel plesso della scuola dell’infanzia si sono svolte attività laboratoriali, sono stati allestiti stand con prodotti gastronomici a base di agrumi preparati dagli alunni dell’Alberghiero, stand dell’AIRC con le reticelle delle Arance della Salute e una mostra dei lavori a tema realizzati dai bambini dell’asilo.

Era un progetto sull’alimentazione che ha preso spunto dalla Giornata nazionale degli agrumi dello scorso 23 gennaio per coinvolgere i piccoli alunni in attività di educazione ad una sana alimentazione. I piccoli sono stati coinvolti in due laboratori: “E lessero felici e…cantanti” con musica, lettura animata e creativa a cura delle docenti Meluso Antonella e Romano Antonietta; “Alla scoperta degli agrumi, una spremuta di…sensi” era invece laboratorio sensoriale e manipolativo in cui i bambini hanno messo le mani in pasta guidati dalle docenti Costa Maria, Crecco Raniera Rina, Pecora Maria, Pagliarulo Antonietta, Gallo Caterina Maria, Trezza Giuseppina.

Lo slogan “La salute nelle nostre mani” sintetizza – spiegano i docenti – l’impegno dell’AIRC per sensibilizzare i cittadini e, come in questo caso, anche i più piccoli sull’importanza di compiere gesti concreti per la salute partendo da ciò che si mangia. I docenti hanno pensato di collegare la manifestazione all’AIRC anche partecipando al contest “cancro io ti boccio”: invieranno all’associazione le foto e i video dei lavori a tema realizzati con gli agrumi dai piccoli alunni. E sono molto soddisfatti della serata anche perchè – spiegano – sono state vendute tutte le reticelle con le Arance della Salute con un ricavato di circa 1000 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here