Alla presentazione del libro “Il dialetto di Sant’Arsenio” presente tutto il “Gruppo Monte Pruno”

0
532

Nel pomeriggio di sabato presso il Teatro Amabile l’interessante e coinvolgente presentazione del libro di Enrico Coiro “Il dialetto di Sant’Arsenio”, presente tutto il “Gruppo Monte Pruno” ovvero Banca, Circolo e Fondazione che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento insieme con il Comune di Sant’Arsenio e l’UNITRE Vallo di Diano.

L’evento culturale, coordinato dal giornalista Giuseppe D’Amico, Presidente del Centro Studi e Ricerche Vallo di Diano “Pietro Laveglia”, e’ stato introdotto dai saluti del Presidente dell’Associazione Luigi Pica e Circolo Banca Monte Pruno Aldo Rescinito; della Presidente della Sezione Locale dell’Associazione UNI-TRE Vallo di Diano Carla Coiro; del Sindaco di Sant’Arsenio Donato Pica e del Direttore Generale della Bcc e Fondazione Monte Pruno Michele Albanese. Per la Bcc Monte Pruno presente anche il Presidente del Comitato Esecutivo Pierangelo De Siervi.

Dopo i saluti istituzionali sono intervenuti due relatori Rosa Troiano e Sebastiano Martelli, entrambi professori emeriti dell’UNISA. “La loro presenza insieme all’autore stesso – commentano dal Gruppo Monte pruno – ha arricchito la serata di una profonda e stimolante discussione. La loro competenza e la loro esperienza hanno portato nuovi spunti di riflessione sul tema trattato, rendendo l’evento ancora più interessante e coinvolgente per il pubblico presente. È sempre gratificante poter ascoltare il parere di esperti del settore, che possono offrire un punto di vista approfondito e illuminante su argomenti complessi. Molto apprezzati ed applauditi i testi dialettali di Giuseppe Amabile e dello stesso Enrico Coiro, proposti da Pasquale Ammaccapane e Maria Rosa Coiro che con la loro bravura, hanno regalato al pubblico momenti di leggerezza e divertimento. La loro performance è stata fresca e coinvolgente, dimostrando grande talento e capacità di intrattenimento. Molto apprezzati anche i momenti di improvvisazione, che hanno aggiunto un tocco di spontaneità e originalità alla loro esibizione. Molte applaudite ed apprezzate alcune canzoni della tradizione santarsenese interpretate dal gruppo musicale I Mercadante.

“Il libro dell’amico Enrico Coiro – ha affermato il Direttore della Bcc Monte Pruno nel suo indirizzo di saluto – è un importante contributo alla valorizzazione e alla diffusione del nostro dialetto, un patrimonio culturale da preservare e tramandare alle future generazioni. Sono convinto che iniziative come questa siano fondamentali per promuovere la consapevolezza e l’orgoglio della nostra identità linguistica e culturale. Ringrazio quindi l’autore Enrico Coiro per il suo prezioso lavoro e tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo importante evento. Spero che in futuro possano realizzarsi nuove occasioni di incontro e di approfondimento su temi così significativi per la nostra comunità e, ovviamente, il Gruppo Monte Pruno, continuerà a fare la sua parte.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here