Al Tribunale di Salerno un busto di Alfredo De Marsico: il dono del Comune di Sala Consilina

0
220

Il Comune di Sala Consilina donerà un busto di Alfredo De Marsico al Tribunale di Salerno.

Con delibera di giunta, l’amministrazione comunale di Sala Consilina ha previsto una spesa di circa 6 mila euro al fine di realizzare un busto dell’illustre giurista e Ministro della Giustizia nato a Sala Consilina nel 1888. Lo scorso febbraio dalla Corte d’Appello è arrivata la comunicazione, all’ente comunale, a firma del Procuratore generale Dott.ssa Leonida Primicerio e della presidente Dott.ssa Iside Russo, di voler procedere con una cerimonia ufficiale di intitolazione della Torre dedicata già ad Alfredo De Marsico e sita presso la Cittadella Giudiziaria, chiedendo, nel contempo di voler contribuire all’omaggio all’illustre concittadino salese.

Una richiesta subito accolta dall’Amministrazione guidata da Francesco Cavallone “anche perché – sottolinea il primo cittadino – l’omaggio al grane giurista nativo di Sala Consilina, rappresenta un omaggio a tutta la comunità capace di valorizzare il luogo e la città di nascita di De Marsico a cui la comunità ha già voluto rendere omaggio dedicandogli l’edificio dell’ex tribunale salese con un busto in sua memoria”.

Anche il Palazzo di Giustizia di Salerno, vuole dunque rendere lustro ad uno dei personaggi più importanti di Sala Consilina, figura rappresentativa del valore culturale della comunità locale. Per tale ragione, l’amministrazione Cavallone, ha accolto l’invito arrivato dalle Dott.sse Primicerio e Russo attivandosi per la realizzazione del busto scultoreo raffigurante Alfredo De Marsico da donare al Palazzo di Giustizia di Salerno. Un gesto che vuole ricordare a tutti il valore di De Marsico nato a Sala Consilina nel 1888. L’Illustre giurista si laureò in Giurisprudenza presso l’Università di Napoli nel 1909, già nel 1911 divenne Procuratore. Docente di diritto e Procedura Penale portò i suoi insegnamenti presso le università di Roma, Camerino, Cagliari, Bari, Bologna e nel 1935 divenne professore ordinario prima a Napoli e poi all’Università La Sapienza di Roma. La sua personalità lo portò anche ad essere eletto prima deputato nel 1924 e successivamente ricoprì l’incarico di Ministro di Grazie e Giustizia. Alfredo De Marsico è morto a Napoli, nel 1985 all’età di 97 anni. L’intitolazione di una torre del Palazzo di Giustizia di Salerno è motivo di grande orgoglio per tutta la comunità salese.

Ecco perché la giunta comunale salese, ha voluto offrire il suo contributo all’intitolazione sottolineando nella delibera come: “è compito del Comune assicurare la valorizzazione del patrimonio immateriale e culturale e che l’eredità lasciata dal Maestro De Marsico, non solo alla professione forense, ha un valore inestimabile e merita di essere testimoniata anche attraverso ulteriori atti che ne celebrino la prestigiosa carriera e quindi il perenne ricordo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here