Accrediti INPS operai comunità montana. Ieri il tema trattato dalla conferenza dei sindaci. Accetta: “Serve la voce di tutti perchè tutti sono coinvolti”

0
15

{vimeo}263635450{/vimeo}

Negli ultimi mesi sono emerse criticità che vanno ad interessare il futuro degli operai a tempo indeterminato della comunità montana Vallo di Diano a causa di errori di calcolo ai fini pensionistici per gli stessi. Errori che sono emersi dalle buste paga e che, da alcuni anni, mostrerebbero delle discordanze in merito nei calcoli delle effettive giornate lavorative connesse a periodi di malattia generica, infortuni, retribuzioni e cassa integrazione.

Tra i primi a manifestare interesse per questa situazione il comune di San Pietro al Tanagro che, su indicazione dell’assessore al Bilancio Antonio Pagliarulo, ha interessato il consiglio comunale della questione con una delibera finalizzata ad impegnare la comunità montana ad individuare un’adeguata soluzione alla problematiche che perdura da diversi anni e che potrebbe comportare in futuro problemi notevole nell’accreditamento delle pensioni ai dipendenti.

Ieri sera, nell’ambito della conferneza dei sindaci, il tema è stato affrontato con il presidente Raffaele Accetta che ha sottolineato come, nonostante i numerosi solleciti presso tutti gli uffici preposti dell’INPS, tutt’ora la questione resta irrisolta. Da qui la necessità di investire tutti  il territorio in una lotta compatta con la certezza, da parte del Presidente Accetta che più voci possono essere molto più incisive della sola comunità Montana Vallo di Diano.

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here