Camerota, turista colpito da un masso. Aperta l’inchiesta

0
203

Aperta l’inchiesta per i fatti di ieri a Camerota.

Nel primo pomeriggio, sulla spiaggia del Marcellino,è rimasto ferito un 38enne di Battipaglia. Il giovane turista, colpito da un masso caduto dal costone, ha riportato diverse fratture costali. Stava pranzando in un ristorante situato sotto il costone roccioso quando è stato improvvisamente colpito da un masso di grosse dimensioni. Il 38enne è stato subito soccorso dai militari della Guardia costiera di Palinuro e da un gommone della Protezione civile di Scario.

Si trova ora ricoverato, non in pericolo di vita, a Vallo della Lucania.

Intanto, la Procura vallese ha già aperto un’inchiesta. E la guardia costiera ha interdetto anche lo specchio d’acqua antistante la spiaggia, subito evacuata.

È stata firmata poi questa mattina, dal sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta, l’ordinanza di interdizione, per ogni tipo di attività, presso la spiaggia del Marcellino (o dei Francesi) in seguito al crollo avvenuto ieri, martedì. L’ordinanza del primo cittadino segue quella della capitaneria di porto dell’ufficio circondariale marittimo di Palinuro che vieta la sosta in barca, la navigazione e la balneazione.

“Abbiamo subito informato, insieme al Comune di San Giovanni a Piro, un geologo per chiarire e verificare le cause della frana – dice Mario Salvatore Scarpitta – Le spiagge del territorio vengono costantemente monitorate ma la natura, come sappiamo, non è sempre prevedibile, anzi. L’interdizione è un atto dovuto e imprescindibile, come sottolineato anche dalle autorità competenti. Al giovane coinvolto nell’incidente avvenuto ieri, auguriamo una pronta guarigione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here