5 Vele di Legambiente, assegnati i riconoscimenti: “Il mare più bello 2024” è a Pollica

0
147

Acque cristalline, spiagge ben curate, eccellenze gastronomiche e una gestione sostenibile del territorio. Sono le caratteristiche che hanno portato a Pollica il riconoscimento de “Il mare più bello 2024”. Anche quest’anno il Comune cilentano, con le frazioni Acciaroli e Pioppi, è stato premiato con il massimo riconoscimento, le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano.

Sono 21 i Comuni turistici marini premiati su 432 località esaminate valutando le caratteristiche ambientali e la qualità dell’ospitalità.

Al secondo posto il Comune di Nardò, in provincia di Lecce, seguito da Baunei e Domus De Maria, in Sardegna, in terza e quarta posizione; quinto posto per Castiglione della Pescaia, nella Maremma toscana.

La Campania, con una pattuglia di Comuni tutti in provincia di Salerno, è la terza regione per numero di riconoscimenti: alla prima classificata, Pollica, si affiancano i Comuni di San Giovanni a Piro, Castellabate e San Mauro Cilento. Con Quattro Vele troviamo: Centola, Capri, Anacapri, Montecorice. Sono invece ben 22 le località con Tre Vele: Atrani, Camerota, Cetara, Bacoli, Procida, Casal Velino, Capaccio-Paestum, Agropoli, Massa Lubrense, Sapri, Pisciotta, Positano, Maiori, Minori, Ascea, Conca dei Marini, Amalfi, Vibonati, Vietri sul Mare, Praiano, Capitello, Sorrento. Seguono con Due Vele: Vico Equense, Meta, Policastro, Ischia, Sant’Agnello.

Novità di quest’anno, all’interno della guida Il Mare più bello, sono i 33 Comuni amici delle tartarughe marine, segnalati con l’apposito simbolo “la tartaruga”. Si tratta di quelle amministrazioni che, attraverso un apposito protocollo d’intesa, si sono impegnate a adottare una serie di misure per rendere le spiagge accoglienti anche per le tartarughe che depongono le uova. 12 sono località campane (Pollica, San Giovanni a Piro, Castellabate, San Mauro Cilento, Pisciotta, Agropoli, Ascea, Capaccio-Paestum, Camerota, Sapri, Casal Velino, Cetara).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here