Teggiano, il consigliere D’Elia rinuncia alle indennità

0
158

Dal consigliere comunale di Teggiano Conantonio D’Elia la lettera di rinuncia alla indennità che percepisce da parte del comune per il suo ruolo chiedendo, nel contempo, che l’equivalente sia destinato per fini sociali.

La richiesta da parte del consigliere, inviata alla segretaria comunale e la responsabile dell’ufficio di Economia e Finanza, arriva in risposta alla richiesta dell’Ufficio di ragioneria di fornire il codice IBAN al fine di poter provvedere all’accredito dell’importo dovuto quale gettoni di presenza nel ruolo di consigliere comunale, giunta in data 24 maggio.

Alla richiesta, il consigliere Conantonio D’Elia, risponde di rinunciare, con effetto immediato e retroattivamente alla data di insediamento della nuova consiliatura 2021/2026 “all’indennità consiliare e a qualsiasi emolumento in qualsiasi modo legale alla carica in seno all’Amministrazione civica” e, inoltre aggiunge “chiede, che la stessa, nella sua interezza, venga destinata a fini sociali”

Una decisione che, secondo quanto reso noto dal Consigliere D’Elia, arriva non in ottica di polemica, bensì come piccolo segnale di condivisione e di vicinanza visti i difficili momenti che si stanno attraversando dal punto di vista economico a livello nazionale ed internazionale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here