Sant’Arsenio, lunedì 2 febbraio presso la Banca Monte Pruno si parla di idee e progetti per la crescita del terriitorio

0
12

{vimeo}117395486{/vimeo}

Lo sviluppo e il territorio ancora una volta al centro di un convegno che deve innanzitutto portare allo stimolo verso la creazione di idee su cui investire e di piani di azione concreti. In tal senso, la Banca Monte Pruno ha organizzato per il prossimo lunedì 2 febbraio presso la sala Cultura dell’istituto di credito a Sant’Arsenio, una tavola rotonda sul tema “Il territorio a confronto: idee e progetti per la crescita”. L’appuntamento mira a coinvolgere tutti gli attori in campo che in questo momento, indipendentemente dall’attività svolta, sono da ritenersi i principali artefici del futuro, oltre a dover essere da esempio per i giovani al momento disillusi, per i quali diventa di fondamentale importanza ricevere input che siano in grado di offrire anche una piccola ma adeguata speranza da cui ripartire. La Banca Monte Pruno, quindi, partendo dalle esperienze raccolte a stretto contatto con i propri clienti e con le varie iniziative intraprese dall’istituto di credito dedicate ai giovani, studenti, sostegno alle start up e sostegno all’innovazione, senza dimenticare i diversi tavoli di confronto avviati anche al di fuori dei territori regionali e nazionali, si punta a raccogliere idee e progetti magari già avviati in altre aree e che potrebbero ben adattarsi alla realtà del territorio. Il tavolo di confronto di lunedì 2 febbraio sarà anche interessante per valutare eventuali difficoltà che si incontrano e che rendono complicato lo sviluppo nelle aree interne, in particolare nei territori su cui opera la Banca Monte Pruno. L’incontro moderato dal responsabile della comunicazione Antonio Mastrandrea, prenderà il via alle ore 17,30 presso la sede di via Paolo Borsellino a Sant’Arsenio. A discutere della tematica, dopo i saluti del presidente della Banca Monte Pruno Anna Miscia, del Presidnete del Circolo Bancamontepruno Aldo Rescinito e il presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Cono Federico, interverranno: Valentino Di Brizzi, presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano, Giuseppe Curcio, responsabile della ditta trasporti Curcio Viaggi, Carmelo Bufano, primo firmatario della proposta di legge per l’istituzione del comune unico città Vallo di Diano e il consigliere regionale Donato Pica. Le conclusione saranno affidate al direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here