Salerno, appalti truccati: altri due ai domiciliari

0
11

{vimeo}629967748{/vimeo}

Novità  sull’inchiesta relativa agli appalti truccati a Salerno. Ieri è finito ai domiciliari il consigliere regionale Nino Savastano e tra gli indagati era comparso il nome del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. Oggi sono stati disposti gli arresti domiciliari, per 20 giorni, a carico di due persone legate alle cooperative sociali. La vicenda è legata all’audio circolato durante il voto per le amministrative del 3 e 4 ottobre segnalato dall’opposizione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here