Sala Consilina, 29enne polacco deferito in stato di libertà con l’accusa di danneggiamento aggravato

0
16

alt

Nella nottata i militari della Compagnia di Sala Consilina hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lagonegro un 29enne polacco per il reato di danneggiamento aggravato. L’uomo, in preda ai fumi dell’alcool, è uscito dalla propria abitazione e, prima ha minacciato di suicidarsi tenendo in mano una bombola di GPL, dopo di che ha preso una grossa pala e distrutto i vetri di un’auto parcata al di fuori di un locale notturno. Bloccato dai militari del NOR e trasportato presso l’ospedale di Polla, per accertamenti sanitari, il ragazzo è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2,5 g/l. Ignote le cause del gesto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here