Sala C., parcheggi rosa per le donne in gravidanza e genitori con figli al di sotto dei 2 anni

0
118

A Sala Consilina sorgeranno Stalli di sosta rosa, riservati alle donne in stato di gravidanza e genitori con figli al di sotto dei due anni. È quanto deciso dal Consiglio comunale salese che nella serata di ieri, su proposta del Comandante della Polizia Municipale di Sala Consilina Felice Mollo, ha approvato, il regolamento per l’istituzione di spazi da riservare ai veicoli al servizio di donne in stato di gravidanza e genitori con bimbi fino a due anni di età. Una proposta che arriva sulla scia anche delle nuove disposizioni legislative in materia di sicurezza della circolazione per specifiche categorie di utenti.

Il Comune di Sala Consilina ha dunque inteso subito applicare anche sul territorio comunale, la nuova normativa, attraverso l’adozione del regolamento proposto dal Comandante Mollo che, nella serata di ieri, è stato approvato all’unanimità dei consiglieri comunali presenti. A Sala Consilina sorgeranno dunque le aree di sosta rosa che saranno istallate nei pressi dei principali luoghi di interesse pubblico e sociale come: edifici scolastici, sedi istituzionali, luoghi di interessa sanitario come uffici dell’ASL e consultori, luoghi di aggregazione sociale, nonché attività commerciali e di beni per neonati, bambini, e donne in stato di gravidanza. Inoltre, per poter usufruire degli spazi, è stato predisposto un permesso rosa che, come riportato nel regolamento, sarà rilasciato, su espressa richiesta del genitore da presentare su apposito modello scaricabile sul sito ufficiale dell’ente da presentare al Comando di Polizia Locale.

Il Permesso Rosa avrà validità fino al compimento del 2° anno di età del bambino mentre, quello rilasciato alle donne in stato di gravidanza, avrà validità fino alla nascita del figlio e, successivamente, potrà essere esteso fino al compimento del secondo anno di età del bimbo. l’approvazione del regolamento rappresenta un importante novità per il comune di Sala Consilina ed una iniziativa che rientra tra le varie attività messe in campo dal Comandante della Polizia Locale Felice Mollo che, sin dal suo arrivo, è impegnato nel cercare di avviare progetti in grado di migliorare la vivibilità e la sicurezza sul territorio. “L’approvazione del regolamento – commenta Felice Mollo – è un modo per lanciare un importante segnale di civiltà all’intera comunità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here