Rumeno ustionato abbandonato davanti al Luigi Curto. A Teggiano incendio in abitazione

0
21
 
{vimeo}105541800{/vimeo}
Un giovane rumeno di 23 anni gravemente  ustionato è stato abbandonato ieri davanti al Pronto Soccorso dell’ospedale Luigi Curto di Polla. L’uomo, le cui condizioni fin dal primo istante sono apparse gravissime, è stato immediatamente soccorso dai sanitari dell’ospedale pollese i quali hanno immediatamente costatato la presenza di gravi ustioni su diverse parti del corpo. Il 23enne rumeno, infatti, aveva ustioni di secondo grado su tutta la parte superiore del corpo, dalla testa alla vita. Una situazione gravissima tanto da rendere necessario il trasporto in eliambulanza presso  il centro grandi ustionati di Brindisi. Sul posto anche i militari della Compagnia di Sala Consilina che hanno immediatamente avviato le indagini per risalire alle cause delle ustioni del giovane e soprattutto per capire chi sia stato ad abbandonarlo davanti al nosocomio pollese. Al momento non si esclude nessuna pista. E nella mattinata di ieri, un incendio è divampato in una abitazione nei pressi dell’Area PIP di Teggiano. Le fiamme hanno interessato il vano retrostante di una cucina rustica interessando anche parte della copertura e vario materiale depositato all’interno della struttura. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina che sono riusciti a scongiurare una tragedia domando in poco tempo le fiamme. Le operazione di spegnimento si sono protratte per circa un’ora. Tanta paura per l’anziana proprietaria dell’abitazione che fortunatamente non è rimasta ferita. Le fiamme potrebbero essersi propagate da una bombola gpl presente nell’abitazione ma sull’esatta dinamica sono ancora in corso accertamenti. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here