Raccolta funghi illegale, multe e sequestri tra Montesano S.M. e Sanza

0
28

{vimeo}439958831{/vimeo}

Sono 5, sulle 20 sottoposte a controllo, le persone finite nei guai per la raccolta illegale di funghi.

Impegnate nell’area che ricade nella Foresta Demaniale Cerreta Cognole sono state controllate dai Carabinieri Forestali e trovate prive del tesserino abilitante. Quando sono state fermate avevano già raccolto diverse decine di chili di funghi, tutti sequestrati e poi distrutti. Per loro anche 500euro di sanzioni amministrative.  Per i cercatori illegali le multe infatti sono salatissime.

I controlli sono stati effettuati dai Carabinieri Forestali delle Stazioni Cerreta Cognole e Teggiano proprio per verificare il rispetto delle modalità di raccolta dei funghi spontanei, quelli comuni che crescono nei boschi e nei prati.  E hanno interessato l’area che ricade nella Foresta Demaniale Cerreta Cognole tra i comuni di Montesano sulla Marcellana e Sanza. I funghi confiscati sono stati inviati all’ufficio micologico dell’ASL Salerno per essere distrutti in quanto risultati privi dei requisiti di tracciabilità.

Oltre ad essere disciplinata da normativa nazionale, la raccolta dei funghi è integrata dalla legge regionale in materia: chiunque decida di avventurarsi in montagna o in campagna a cercarli è obbligato a conseguire l’idoneità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here