Padula, i ragazzi del liceo “Pisacane” a OrientaLife a Salerno

0
438

Interessante incontro ieri per i ragazzi del liceo scientifico “Carlo Pisacane” di Padula che hanno preso parte all’evento “OrientaLife – la scuola orienta per la vita” che si è svolto al Teatro Augusteo di Salerno, con la partecipazione di diverse scuole del territorio salernitano.

Il programma della mattinata si è aperto dalle 9,30 con i saluti istituzionali, a cui hanno fatto seguito due sessioni di lavori, la prima con inizio alle 10 e la seconda con inizio alle 11,30. Per il “Pisacane”, in particolare, hanno preso parte all’evento gli studenti delle classi 3C e 3E con i docenti Giovanna D’Alessio, Bruno Starace e Antonia Motta, nell’ambito del PCTO in collaborazione con ISTAT  e hanno presentato la loro indagine denominata “Noi Ragazzi digitali… diamoci ai numeri!” .

“I nostri alunni – spiegano dalla scuola – hanno effettuato un’indagine statistica, sull’utilizzo di Internet e delle piattaforme social, tra tutti i ragazzi del Pisacane (campione significativo della popolazione studentesca della scuola secondaria di Secondo Grado di tutto il comprensorio del Vallo di Diano) “Noi Ragazzi digitali… diamoci ai numeri!”, un progetto che, attraverso il Cooperative Learning, promuove la cultura statistica tra gli studenti”. I ragazzi del Pisacane hanno presentato il loro lavoro nel corso della seconda sessione dell’evento, dedicata alle metodologie didattiche innovative. Diversi gli obiettivi dell’iniziativa realizzata dagli studenti del liceo padulese: conoscere il ruolo dell’importanza della statistica ufficiale; condurre una rilevazione statistica e analizzarne i risultati; sintetizzare i dati con tabelle e grafici; ricavare informazioni dalla lettura dei dati;  realizzare un’infografica per illustrare i risultati raggiunti.

L’evento di ieri ha poi previsto anche una parte dedicata al video box con la possibilità per tutti gli studenti di registrare video messaggi, presentarsi e raccontare le proprie ambizioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here