“Imprenditoria femminile e Pnrr”, il 21 aprile con Banca Monte Pruno e Camera di Commercio

0
137

La BCC Monte Pruno sempre al fianco delle donne imprenditrici. Grazie ad una partnership con il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Salerno il 21 aprile si terrà un incontro sul tema “Imprenditoria Femminile e PNRR – Scenari e opportunità in materia di transizione energetica e digitale”. I lavori si svolgeranno a partire dalle 15:30, presso la Sede della Camera di Commercio di Salerno in Via Allende.

Il Comitato provinciale per l’imprenditorialità femminile nasce per favorire l’autoimpiego, la formazione e l’informazione delle donne del salernitano, promuovendo azioni positive in materia di pari opportunità dirette alla creazione di nuova imprenditorialità e alla qualificazione delle donne imprenditrici. I compiti del Comitato spaziano dalla promozione della cultura d’impresa e dal monitoraggio delle realtà imprenditoriali femminili all’attivazione di iniziative per lo sviluppo, la formazione e la qualificazione delle donne d’impresa, per facilitarne l’accesso al credito e per il loro inserimento in ogni settore dell’economia provinciale. La collaborazione con la BCC Monte Pruno vuole proprio favorire lo svilupparsi di questi principi e costruire un programma di supporto verso quelle che sono le nuove opportunità che il mercato propone.

Giovedì pomeriggio interverranno per i saluti istituzionali il Vice-Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Gallo, il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese. A seguire Agnese Ambrosio, Presidente del Comitato provinciale per l’imprenditorialità femminile della CCIAA di Salerno, Francesca Sessa, Referente parità di genere della Banca Monte Pruno, e Consuelo Vicidomini, Area Crediti Banca Monte Pruno.

“Con estremo piacere – ha affermato Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno – nasce questa collaborazione con il CIF della Camera di Commercio per mettere a fattor comune esperienze e competenze. Le diverse opportunità del PNRR, anche in ambito imprenditoria femminile, possano dare slancio all’economia della nostra comunità, ma c’è necessità di fare rete, confrontandosi con professionalità ed individuando percorsi virtuosi per realizzare i progetti e non farli restare solo sulla carta. La nostra banca di credito cooperativo è a completa disposizione per fornire le risposte giuste e tempestive su questi ambiti così interessanti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here