Guardia di Finanza di Salerno: bilancio dell’attività svolta nel 2014.

0
27

{vimeo}124920650{/vimeo}

Tutela della Spesa Pubblica, lotta alle frodi, all’evasione fiscale, alla criminalità organizzata ed economica, contrasto ai traffici illeciti: questi i fenomeni al centro dell’attività della Guardia di Finanza nel 2014 per i gravi danni che producono al bilancio dello Stato, dell’Unione Europea, delle Regioni e degli Enti locali, alterando anche la concorrenza tra imprese. Nel bilancio tracciato dal Guardia di Finanzia di Salerno grande attenzione è stata rivolta al contrasto della criminalità organizzata e degli illeciti che, minando alla radice il tessuto socio-economico, impediscono alle imprese oneste di competere in modo leale e virtuoso. Per quanto riguarda il “Contrasto all’evasione fiscale e al sommerso” la Guardia di Finanza ha denunciato oltre 350 persone, effettuato sequestri patrimoniali per reati tributari dal valore di circa 2 milioni di euro. Per il l’economia sommersa scoperti 137 evasori totali e circa 300 lavoratori in nero e irregolari. Nell’ambito della vigilanza sulla spesa pubblica, il Corpo della Guardia di  Finanza di Salerno ha denunciato 45 persone e scoperto  frodi nella richiesta/percezione delle risorse a carico del bilancio dell’unione europea per un valore di oltre 3 milioni di euro. 56 le persone denunciate e scoperto frodi nella richiesta/percezione di incentivi nazionali pari a 2 e mezzo di euro circa. Per quanto riguarda spese previdenziali e spesa sanitaria denunciate 29 persone per un totale di contributi evasi pari a 450 mila euro circa. Infine, 201 persone segnale per responsabilità amministrativa per danni erariali segnalati pari a circa 37 milioni di euro. Nell’ambito delle attività di contrabbando nel settore doganale e dei prodotti energetici la Guardia di Finanza ha denunciato 70 persone riscontrando 51 violazioni. Per le attività a tutela del monopolio statale del gioco e delle scommesse i numeri: 300 violazioni, 411 soggetti verbalizzati e sequestrati 81 apparecchi, 54 immobili e 90mila euro in denaro. Nell’ambito dell’attività di lotta alla criminalità organizzata circa 300 persone (fisiche 202 e 71 giuridiche) controllate, sequestratati beni per 190 milioni di euro e confiscati per 53 milioni di euro. Nell’ambito dell’attività di tutela dei diritti di proprietà e dei consumatori sequestrati prodotti per un valore di 2 milioni e mezzo di euro mentre nei contrasto ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti 95 persone denunciate di cui 48 in stato di arresto e con circa 13 mila kg di sostanza sequestrate. Per il settore illeciti ambientali 27 persone denunciate e sequestri ri rifiuti industriali per 5.6 tonnellate e tre discariche. Un’azione intensa e continua della guardia di Finanza pronta a individuare e bloccare ogni illecito. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here