Coppa Italia Eccellenza. A Pagani trionfa il Savoia ai calci di rigore. Delusione per il Nola

0
18

{vimeo}256053938{/vimeo}

Dopo il rinvio causa maltempo di sette giorni fa, ieri sera al “Marcello Torre” di Pagani è andata in scena la finale di Coppa Italia di Eccellenza e Promozione tra il Savoia e il Nola. Pronti via e il Savoia passa in vantaggio al 7’ minuti con Caso Naturale. Nel secondo tempo il Nola raggiunge il pareggio con Scielzo al 55’.

La partita viaggia sul binario dell’equilibrio e anche nei tempi supplementari il risultato non si sblocca e necessitano i calci di rigore che sono fatali al Nola. Calcia prima il Savoia con Galizia che realizza, poi segna Zaccaro per il Nola.

Caso Naturale per il Savoia colpisce la traversa e il rigore trasformato da Sacco porta il Nola avanti. Al terzo giro segna Sardo per il Savoia mentre Gallo ipnotizza Mocerino e rimette tutti in parità. Poi Esposito segna mentre ancora Gallo per i biancoscudati ci mette le mani sul rigore di Falanga.

A questo punto il Savoia deve trasformare per vincere e Riccio non sbaglia dagli undici metri.

Così esplode la gioia dei giocatori e dei tifosi sugli spalti. Se da un lato c’è grande delusione per il Nola, dall’altro lato la formazione bianconera non può avere alcun rammarico visto che la sconfitta è arrivata solo dagli undici metri al termine di una gara tirata, bella e ricca di emozioni fino alla fine.

Ora per il Savoia si apre il tabellone nazionale con i ragazzi di mister Fabiano affronteranno la pugliese Vigor Trani. Le immagini sono concesse da UserTV

Giuseppe Opromolla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here