Alta Velocità, in video conferenza il dibattito pubblico ieri ha coinvolto i sindaci del territorio

0
59

Proseguono celermente gli incontri del dibattito pubblico sui lavori dell’Alta Velocità che coinvolgono i territori interessati dal passaggio della tratta. Nel pomeriggio di ieri, in video conferenza i sindaci del Vallo di Diano si sono ritrovati a confronto con il coordinatore del dibattito pubblico Roberto Zucchetti nel corso del quale hanno avuto la possibilità anche di manifestare le loro perplessità su alcuni punti e di chiedere alcuni interventi su altri. Diversi gli argomenti trattati nel corso della lunga sessione di dibattito pubblico nel corso del quale sono anche intervenuti i sindaci di Atena Lucana Luigi Vertucci e di Polla Massimo Loviso.

E’ stato il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone nella sua veste di presidente della Comunità Montana Vallo di Diano a parlare a nome di tutti sindaci e dunque delle comunità leggendo un documento sottoscritto e condiviso da tutti in cui, secondo quanto emerge, sono stati elencati una serie di punti su cui si chiede ad RFI di intervenire o comunque di apportare contributi importanti per far si che, l’arrivo dell’alta velocità e della stazione nel Vallo di Diano, posso essere anche l’occasione di sviluppo e crescita per il territorio. Ambiente ma anche viabilità alcuni dei temi trattati nel documento congiunto dei sindaci a cui si è aggiunto anche il tema della tratta ferrata Sicignano-Lagonegro che, sin dal 1987, risulta sospesa e non chiusa e per la quale i primi cittadini valdianesi chiedono a RFI che sia fatta chiarezza sul futuro della tratta anche in vista della realizzazione dei binari per l’attraversamento dei treni ad alta velocità/alta capacità.

Ieri sera, 4 dicembre, dunque, un primo incontro interlocutorio con la parte politica del territorio che proseguirà nei prossimi giorni con la presenza sul territorio del team del Dibattito Pubblico. Incontri che si svolgeranno il prossimo 12 dicembre e che si terranno la mattina presso la sede della BCC Monte Pruno a Sant’Arsenio di carattere prevalentemente istituzionale e, nel pomeriggio a Padula aperto a tutti i cittadini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here